sabato 14 aprile 2012

Salvate l'orsetto Makoon

Già i canadesi mi stavano parecchio sulle palle per la faccenda della mattanza dei cuccioli di foca, adesso viene fuori 'sta faccenda di Makoon, che riprendo dal blog di Knitting Bear e che mi ha davvero fatto andare fuori dai gangheri, per l'ottusità umana che dimostra una volta di più. Copio e incollo qui sotto il suo appello.
Per un umano non lo farei mai, ovviamente.

"Makoon è un orsetto piccolissimo, che è stato trovato solo per strada da una famiglia canadese. Il governo del Manitoba ha deciso di liberarlo in giugno, ma questa è una pessima soluzione, perché allora sarà ancora troppo piccolo per avere la possibilità di sopravvivere. L'associazione Bear with us è disposta a prendersi cura dell'orso e a liberarlo nei boschi da cui proviene nel luglio del 2013, quando avrà 18 mesi e sarà in grado di occuparsi di se stesso. Mi date una mano a scatenare una pioggia di email per far sapere alle istituzioni del Manitoba che a molte persone interessa del suo futuro?

Bastano pochi secondi per inviare un'email al premier della provincia di Manitoba in Canada. Il testo è qui sotto e basta copiarlo e incollarlo in un messaggio di posta elettronica da firmare col proprio nome.

To the Premier of Manitoba Canada
April 13, 2012
Regarding Makoon the black bear cub.

Mr Premier,

We ask you to do the right thing regarding this five pound bear cub. Your government plans to return Makoon to the wild this coming June at a very young age of 5 to 6 months. Releasing Makoon this summer is a mistake if your government actually wants Makoon to have a chance at survival in the wild. Black bear cubs stay with their mother for 18 to 19 months for very good reason. Bears are very intelligent. They have the ability to perform basic reason and abstract thought. Bear cubs learn what to eat and when to eat it by following the mother bear for the first 18 months or so of their lives. Expert bear cub rehabilitators return orphan cubs to the wild at the age of 18 months for very good reason. The cubs need to have have eaten wild sourced foods so they know what foods to source out when returned to the wild. By releasing the bear cubs at the age of 18 months with the right protocol throughout the rehab process it is unlikely the bear will cause conflict with people post release. Makoon should be sent to a bear cub rehabilitation centre ASAP so he can be returned to the wild at the correct age with a real chance at survival. We understand Manitoba does not have a bear rehab facility. There are several reputable bear rehab centres in the country. One is Bear With Us: (www.bearwithus.org) in Ontario. Bear With Us has offered to take Makoon, care for him and return him to the wilds of Manitoba July of 2013. Please do the right thing for this bear cub.

signed,


L'indirizzo lo trovate qui.

Grazie!"

11 commenti:

  1. io direi, salviamo anche cani e gatti ucraini. Se non lo sai dai un'occhiata al sito dell' OIPA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie della segnalazione, Inneres. Nella fattispecie, il link è: http://www.oipa.org/italia/randagismo/ucraina.html
      Va detto che il problema della protezione degli animali da abusi, violenze eccetera è diffuso e capillare su tutto il pianeta. Difficile tenere dietro e conto di ogni situazione, per non parlare di darne risalto. Per fortuna ci sono associazioni come OIPA che si occupano non sono di tenere alta l'attenzione su queste problematiche, ma anche e soprattutto di impegnarsi attivamente a riguardo.

      Dal canto suo, la piccola ma significativa vicenda di Makoon non mi pare avesse particolari sponsor a supporto, per questo mi pareva valesse la pena concedergli spazio.

      Elimina
  2. grazie per la segnalazione, domani con calma scrivo ...(ps questi so scemi, ma come pensano possa sopravvivere piccino com'è...)

    RispondiElimina
  3. Grazie Marziano, e rugli di approvazione!

    RispondiElimina
  4. Irriverent Escapade18 aprile 2012 08:36

    Ottimo esempio di "blog di servizio". Mando immediatamente la mail a questi scriteriati e giro a tutta la mia ml.
    Grazie a KBear e a te Marziano.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te, Irreverent! Anche a nome di Makoon.

      Elimina
  5. Povera creatura, purtroppo non c'è da stupirsi, da certi animali a 2 zampe (e senza ali) ci si può aspettare questo e altro...
    Manderò anch'io l'email e speriamo in bene.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche noi marziani siamo a 2 zampe, ma di tutt'altra pasta (abbiamo le antenne e un altro paio di braccia, per esempio).
      Grazie anche a te, per la voglia non solo di dire, ma anche di fare. :-)

      Elimina
  6. L'essere umano è strano. E' l'unica creatura vivente che si commuove, si indigna e si mobilita per le altre specie. Poi, se è uno della sua razza a stare male, a soffrire e a chiedere aiuto il più delle volte si gira dall'altra parte.
    Bisogna essere orsi, cani, gatti, cerbiatti per ricevere attenzione dai propri simili? Quanti esseri umani hanno bisogno di aiuto ma questo aiuto non viene dato, anzi,neppure proposto?
    Non è la prima volta che ho questo pensiero; grazie quindi dell'occasione di questo post per avermi dato la possibilità di esprimerlo.
    SPB
    PS: chiariamo, a me dispiace da morire per questo orsetto come pure per tutte le altre creature inermi, indifese e in pericolo. Bestiole o umani che siano.

    RispondiElimina

Poiché vorrei evitare di attivare la moderazione, vi prego di moderarvi da soli. Grazie.